Translate

martedì 11 giugno 2013

Le più belle storie Disney - nasce una nuova collana.


 Una  nuova collana Disney prende vita attraverso la grande distribuzione ( ipermercati e simili ).
Si tratta di volumi dalla copertina rigida e impreziositi da una rilegatura davvero pregevole.
Il logo in rilievo fa bene il suo lavoro  completando il tutto.
Il primo titolo della serie tratta il Far West, io e Max Monteduro ci siamo
dati da fare parecchio prima di  trovare la strada giusta.
Max elaborando loghi e grafiche e il sottoscritto proponendo bozze e
atmosfere. Qui sotto potete trovare alcune delle proposte finali approdate al vaglio dell'editore.
Una delle prime bozze richiamava le vecchie foto dell'epoca,
sarebbe stato interessante un trattamento iperrealistico,
non riuscivo a togliermi dalla testa l' incredibile immagine del famigerato Billy the Kid.



Quando si lavora ad una collana è fondamentale pensare " in prospettiva ", prevedere un filo conduttore. Pensai fosse una buona idea proporre sempre un personaggio
in primo piano di " quinta" e  uno sfondo di atmosfera più illustrativo.
Ogni volume avrebbe avuto un primo piano tematico, anzi, un mezzo primo piano,
considerando che mi sarebbe piaciuto tagliarlo a metà verticalmente.


 Alla fine i processi creativi prendono sempre una strada propria, 
ci serviva un'immagine immediatamente leggibile,
e allora la classica posa western sarebbe stata perfetta, se non fosse
stato per un piccolo dettaglio a sei colpi.


Ho cercato disperatamente di non eliminare la colt, insomma, come si può disegnare
un'iconografia deiconizzata?



Alla fine ci siamo dovuti accontentare di un lazo, la delusione è stata cocente ma
il lavoro grafico e di colore realizzato da Max ha un pò lenito la sofferenza.
Posterò più avanti la versione definitiva.


11 commenti:

  1. Peccato per queste restrizioni Disneyane... sarebbe proprio bello se permettessero una collana "adulta" senza limiti di sorta... o comunque con molti meno limiti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo, Egmont, per esempio, è un pò meno restrittiva.

      Elimina
    2. Quindi è solo la Disney italiana? Pensavo fosse un diktat "globale"...

      Elimina
    3. Più che altro direi che Disney Italia è molto rispettosa delle regole, del resto sono le sue.
      Egmont utilizza le licenze Disney da molti anni, è un grande editore,
      e probabilmente la multinazionale americana chiude un'occhio.
      L'anno scorso ho lavorato con la francese Glènat per alcune cover disneyane, è stato un bagno di sangue. Una cover di Doubleduck è stata massacrata!

      Elimina
    4. Secondo me queste restrizioni rendono gli autori piu' creativi
      lorenzo

      Elimina
  2. I primissimi concept mi piacciono moltissimo, ma il Mickey che fa fuoco con la sua sei colpi è fantastico. Il lazo purtroppo non ti dà la medesima sensazione di western... un peccato, davvero

    RispondiElimina
  3. bellissime illustrazioni complimenti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Massimo! Ma sei quel Massimo? Stimanto collega di matita? =)
      Grazie mille per i complimenti!

      Elimina
  4. Molto, molto belle le versioni delle copertine (anche quella successiva del volume Fantasy) con la "quinta"! Peccato non siano passate.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Alessandro, grazie! Devi sapere che gli editori hanno tutti la medesima caratteristica, decidono sempre per la versione meno
      interessante ;)....

      Elimina